Casal di Principe. Blitz antiterrorismo della DIGOS di Caserta, arrestato il tunisino Baazaoui Nidhal

Sullo stesso argomento

Blitz della DIGOS di Caserta in quel di Casal di Principe, dove ha arrestato Baazaoui Nidhal, tunisino, 44 anni, su ordine della Procura della Repubblica presso la Corte d’Appello di Bologna, la quale prima aveva sospeso un provvedimento di carcerazione per poi ordinarne il ripristino. Baazaoui Nidhal deve espiare la pena di 1 anno e 7 mesi di reclusione per reati in materia di stupefacenti.

Dall’attività investigativa condotta dalla DIGOS di Caserta sono emersi flussi di denaro a mezzo trasferimenti anomali in entrata e in uscita, da e verso la Tunisia eseguiti dallo stesso Baazaoui Nidhal. Il Baazaoui Nidhal, è risultato anche essere destinatario del provvedimento restrittivo, nonché irregolare sul territorio nazionale. Individuato nel territorio di Casal di Principe veniva tratto in arresto e associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

© Riproduzione Riservata

Ultimi articoli

Fatture false per operazioni inesistenti, guerra all’ultimo colpo tra due fratelli imprenditori e costruttori

La Guardia di Finanza di Capua attraverso una serie di controlli mirati scoprì un grosso giro di fatture false...

+ letti della settimana

Potrebbe interessarti?