Mondragone. È ai domiciliari per rapina, in un controllo gli trovano marijuana nascosta. Finisce in carcere

Sullo stesso argomento

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del Reparto Territoriale di Mondragone, in via Basile di quel centro, hanno proceduto all’arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, di M.G. 28 anni, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari per rapina in concorso, detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione abusiva di armi.

L’uomo, nel corso di un controllo domiciliare, volto ad accertare il rispetto degli obblighi imposti dall’autorità giudiziaria è stato trovato in possesso di una scatola contenente una stecca di marjuana del peso di gr. 90,50, un bilancino di precisione, un grinder e materiale vario per il confezionamento delle dosi. Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.

L’arrestato è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, a disposizione della competente autorità giudiziaria.

© Riproduzione Riservata

Ultimi articoli

Arrestati coniugi albanesi incensurati, spacciavano cocaina nei comuni della Nazionale Appia

La Squadra Mobile – Sezione Antidroga di Caserta, nell’ambito delle predisposte attività finalizzate alla repressione del fenomeno dello spaccio...

+ letti della settimana

Potrebbe interessarti?