Ordinanze anti-locali, Grimaldi: “Puniti ancora gli imprenditori per un’assurda caccia alla streghe”

Sullo stesso argomento

«I nostri ragazzi sono responsabili e lo sono i gestori dei locali». Lo dichiara il consigliere regionale e vice coordinatore regionale di Forza Italia Massimo Grimaldi. «Queste ordinanze punitive anti-locali di De Luca sono uno schiaffo ai giovani, provvedimenti inutili – ha spiegato Grimaldi – Siamo di fronte a misure fatte contro i ragazzi e soprattutto contro chi fa impresa. Le attività sono fortemente penalizzate, molte in crisi e questo clima di caccia alle streghe e crociate ideologiche sono un danno. Proibire gli alcolici dopo le 22? Chiudere i locali? Pensa siano tutti bambocci idioti? Ma adesso basta davvero… ».

© Riproduzione Riservata

Ultimi articoli

Istituto Pollio chiuso per lavori ma aperto per le elezioni: la protesta delle mamme e l’interrogazione di Del Rosso

Dopo la protesta delle mamme degli alunni della scuola di San Benedetto “Generale Pollio” la questione è diventata rilevante: "Sono...

+ letti della settimana

Potrebbe interessarti?