Settembre al Borgo, il programma della terza serata

Sullo stesso argomento

“Settembre al Borgo” – la manifestazione più longeva della provincia di Caserta – spegne cinquanta candeline e lo fa “abbracciando” strumenti, sonorità e culture di ogni parte del mondo. La kermesse, cult di intere generazioni, anche quest’anno è diretta dal maestro Enzo Avitabile che ha messo a punto un cartellone unico ed innovativo. Una vera e propria ‘scommessa’ su un profilo alto della musica per favorire quel processo culturale di cui il nostro tempo necessita. Di tutto ciò il programma della terza serata (sabato 3 settembre) ne è una chiara testimonianza.

DORANTES in Concert

David Peña Dorantes
David Peña Dorantes

Si parte alle ore 22 in Piazza Vescovado a Casertavecchia con “Dorantes in Concert”. Il pianista e compositore spagnolo David Peña “Dorantes” è la più grande star del flamenco del 2015 considerato il patriarca del pianoforte flamenco moderno. La sua forza creativa ha scatenato una vera rivoluzione nella musica flamenco. Dorantes apre nuove e coerenti strade a questa eredità e, nella sua inarrestabile avanzata, la avvicina allo status di “musica classica o colta”. Tutto questo rimanendo fermamente coerente con le sue radici. Dorantes fonde le sue radici musicali nel flamenco con una capacità di esecuzione sopraffina con un approccio d’avanguardia per creare la sua musica pionieristica. Artista pluripremiato e Premio Nazionale 2009 “Giovane Creatore” dal Ministero della Cultura, Dorantes è acclamato in tutto il mondo come uno dei pianisti e compositori di flamenco più entusiasmanti e avvincenti in circolazione. Le sue esibizioni musicali creano sonorità che portano in un viaggio nel Mediterraneo, senza muri musicali né sociali né frontiere, Dorantes, unisce e fonde, simpaticamente e intelligentemente, più di tre generi diversi: musica classica, flamenco, jazz e altri, facendo emergere la sua musica da una libertà creativa tanto audace quanto seducente. “Dorantes in concerto” mostra allo spettatore la formula che permette a un compositore di esprimere la sua creatività illimitata e sorprendentemente sorprendente. La creazione è una congiunzione di trame impossibili che costruiscono un esotismo che ha tutto e attrae tutto. Va avanti e indietro e non torna mai più nello stesso stato. L’artista ha raccolto attorno a sé un vasto cast di artisti: come la ballerina Leonor Leal e il promettente cantante Antonio Mena. Questa magica combinazione offre uno spettacolo straordinario in cui la musica del suo pianoforte si fondono con l’intangibile e i sentimenti più profondi.

LUIGI LAI – Launeddas solo

Luigi Lai
Luigi Lai

Alle ore 23:30, nel Duomo del borgo medievale casertano si esibirà il maestro Luigi Lai con “Launeddas solo”. Luigi Lai si appassiona delle Launeddas all’età di 8 anni dopo aver sentito un pastore suonare le “sonus de canna” nelle campagne di Minderrì a San Vito. Quel momento è stato folgorante e l’inizio della sua lunga carriera. Si dedica costantemente alla cura delle Launeddas: a costruirle e a suonarle. La sua voglia di conoscere e migliorarsi lo porta a prendere lezioni dai grandi maestri di Launeddas del Sarrabus, principalmente Antonio Lara e poi anche Efisio Melis. Non solo Launeddas nella sua carriera, ma anche Fisarmonica e Sax, quest’ultimo strumento studiato all’Accademia di Zurigo per quattro anni, durante il periodo di permanenza in Svizzera, dall’età di 26 anni fino all’età di 41. Il rientro in Sardegna nel 1971 con la prima presenza come suonatore alla sfilata di Sant’Efisio del primo maggio, che da allora ha sempre presenziato. È il primo ad aver creato una scuola di Launeddas negli anni ‘70, poi ci sono state collaborazioni importanti come quella musicale con Angelo Branduardi e quella cinematografica con il regista Gianfranco Cabiddu. Ha girato tutto il mondo con le sue Launeddas e continua a divulgarle nei suoi concerti e manifestazioni culturali.

Un Borgo di Libri

“Settembre al Borgo”, però, è anche “Un Borgo di Libri”, la rassegna ideata da Luigi Ferraiuolo. Sarà alle ore 19 in piazza Duomo a Casertavecchia il primo dei due appuntamenti previsti per la serata di sabato 3 settembre. “Non solo per amore” non è solo il titolo di un libro, ma un vero e proprio inno a quella che è stata la vita di Francesca Morvillo, la moglie di Giovanni Falcone. Un racconto scritto a più voci che ricostruisce la storia di una delle prime donne magistrato siciliane, dagli anni della scuola a quelli nel ruolo di magistrato minorile e poi di giudice. A farlo per Un Borgo di Libri, insieme a Luigi Ferraiuolo, saranno dei testimoni di eccezione: Alfredo Morvillo, fratello di Francesca, e Massimo Bray, ex Ministro per i Beni, le attività culturali e il turismo del governo Letta e oggi direttore generale dell’istituto della Enciclopedia Italiana.

Con loro ci saranno Cetta Brancato, co-curatrice del volume “Non solo per amore” edito da Treccani, e Nadia Verdile, giornalista de Il Mattino e per l’occasione moderatrice dell’incontro. Immediatamente dopo, alle ore 20, sempre in Piazza Duomo a Casertavecchia, ci sarà invece l’evento “Nord chiama Sud”, Il Mattino incontra il Corriere della Sera. L’incontro vedrà protagonisti il direttore de Il Mattino, Francesco De Core, e il vicedirettore del Corriere della Sera, Venanzio Postiglione. Si tratta del primo di un ciclo di incontri annuali che vedranno confrontarsi due grandi direttori a discutere del presente, partendo dalla memoria, per costruire un futuro condiviso. Non solo Nord e Sud, ma anche letteratura e impresa, futuro e memoria. A moderare il dibattito sarà lo scrittore Andrea Di Consoli.

Quest’ultimo incontro sarà, inoltre, la prima uscita pubblica a Caserta del direttore de Il Mattino, Francesco De Core. Lui, casertano doc e da poco alla guida del principale quotidiano del Mezzogiorno, racconterà la città di Caserta in una cornice più ampia che è quella dell’Italia.

© Riproduzione Riservata

Ultimi articoli

Basket Serie B – Siglato l’accordo, Toyota Funari ancora sulle maglie della Juvecaserta

Caserta. La Juvecaserta 2021 e Toyota Funari comunicano di aver rinnovato l’accordo di collaborazione per la prossima stagione sportiva....

+ letti della settimana

Potrebbe interessarti?